Aggiornamenti, import-export

Dazi USA sui prodotti UE: lista, valore e origini

I dazi USA, dopo il via libera della WTO, (fondata con il Trattato di Marrakech) impongono una profonda riflessione strategica e politica. Ma qual è il loro valore e quali sono le loro origini?

Si tratta di una tariffa del 25% che colpisce alcuni dei più importanti prodotti del made in Italy e europei. A titolo esemplificativo, si possono citare parmigiano reggiano, pecorino romano, prosciutto, provolone, i vini francesi, l’Emmental svizzero e la groviera.

Consulta la lista completa dei prodotti

Dazi USA: il valore e le origini

Si tratta di una misura che, complessivamente, può raggiungere i 7,5 miliardi di dollari ma che ha un’origine ben precisa.

Si tratta, infatti, di uno degli atti conclusivi di quella che il Sole 24 Ore questa mattina definisce “faida dei cieli“: la guerra tra UE e USA sui sussidi a Airbus da un lato e Boeing dall’altro.

A maggio del 2018, infatti, il tribunale della WTO aveva ritenuto irregolare la concessione di sussidi a Airbus per la costruzione di alcuni dei suoi velivoli. A marzo del 2019, invece, la medesima censura è maturata con riferimento agli aiuti degli USA a Boeing.

leggi anche: la correlazione tra turismo e export agroalimentare

Cosa succederà

Adesso bisogna attendere il passaggio formale del Dispute Settlement Body della WTO, solo dopo questo passaggio Washington potrà imporre i dazi. 

Dopo si attenderà la prima metà del 2020 per la risposta UE che, a sua volta, vuole imporre dazi su 12 miliardi di dollari di import dagli Usa. I beni da colpire sono elencati in una lista che vale circa 20 miliardi di dollari.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Privacy Settings
We use cookies to enhance your experience while using our website. If you are using our Services via a browser you can restrict, block or remove cookies through your web browser settings. We also use content and scripts from third parties that may use tracking technologies. You can selectively provide your consent below to allow such third party embeds. For complete information about the cookies we use, data we collect and how we process them, please check our Privacy Policy
Youtube
Consent to display content from Youtube
Vimeo
Consent to display content from Vimeo
Google Maps
Consent to display content from Google
Spotify
Consent to display content from Spotify
Sound Cloud
Consent to display content from Sound
it_ITItalian
en_USEnglish it_ITItalian